Esonero contributivo Sud: la proroga nella legge di bilancio 2021

Esonero contributivo Sud, la legge di bilancio 2021 confermerebbe la proroga della riduzione del 30% dei contributi previdenziali dovuti dai datori di lavoro privati per i dipendenti delle imprese dell’Italia meridionale, per tutto il prossimo anno. A prevederlo è la bozza del 13 novembre 2020: la misura dovrà essere riconfermata nel testo definitivo che sarà pubblicato in Gazzetta Ufficiale.

👉 Ti piacerebbe risparmiare sulla tua polizza auto?
👉 Molti clienti con noi 
hanno risparmiato FINO a 500 EURO
👉 Richiedici un preventivo GRATUITO e senza impegni

Esonero contributivo Sud: l’agevolazione prevista dal decreto Agosto per il periodo compreso tra il 1° ottobre e il 31 dicembre 2020 sarebbe prorogata anche per l’anno successivo.

A prevederlo è la bozza del 13 novembre 2020 della legge di bilancio 2021 che inserisce la proroga della riduzione del 30% dei contributi per i dipendenti delle regioni Umbria, Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia tra le misure a sostegno del lavoro.

I contorni della riproposizione dell’incentivo per le imprese, che potrebbe diventare strutturale, saranno chiariti con l’approvazione del testo definitivo e la pubblicazione in Gazzetta ufficiale.

Con buona probabilità, tuttavia, la misura sarà inserita tra gli interventi di riduzione della pressione fiscale e contributiva.

Esonero contributivo Sud: la proroga nella legge di bilancio 2021

Tra le anticipazioni della bozza della legge di bilancio 2021 c’è la proroga dell’esonero contributivo per il Sud.

Nel testo tutt’altro che definitivo del 13 novembre 2020, la misura sarebbe inserita tra gli interventi di riduzione della pressione fiscale e contributiva.

Verrebbe quindi riproposta, per l’anno 2021, l’agevolazione già prevista dal decreto Agosto per il periodo compreso tra il 1° ottobre e il 31 dicembre 2021.

La riduzione del 30% dei contributi previdenziali dovuti dai datori di lavoro per i dipendenti di aziende situate in determinate regioni potrebbe diventare strutturale ma, per avere la certezza sui contorni della misura, bisogna necessariamente attendere il testo definitivo che approderà in Gazzetta Ufficiale.

Se venisse riconfermato quando già previsto dal decreto Agosto per gli ultimi mesi dell’anno, le regioni per cui sarebbe prevista l’agevolazione sarebbero: Umbria, Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna, Sicilia.

La misura di sostegno alle imprese potrebbe inoltre essere richiesta anche per i lavoratori dipendenti già assunti.

Con il Quinto su misura per professori e dipendenti pubblici riparti con slancio

Esonero contributivo Sud: le stesse condizioni anche per il 2021?

Si attende una conferma ufficiale ma l’esonero contributivo per il Sud, già previsto dall’articolo 27 del decreto Agosto, potrebbe trovare spazio nella legge di bilancio 2021 ed essere riconfermato per tutto l’anno prossimo.

Al momento devono quindi essere chiariti i contorni della misura che, con buone probabilità, si dovrebbe inserire tra le misure di decontribuzione per il Sud e di riduzione della pressione fiscale sulle imprese.

La proroga dell’intervento potrebbe riconfermare anche i requisiti che i datori di lavoro privati dovranno rispettare per avere diritto all’agevolazione prevista in favore dei loro dipendenti.

Nello specifico rientrerebbero nell’agevolazione le imprese con sede di lavoro situata in regioni che nel 2018 presentavano un prodotto interno lordo pro capite inferiore al 75% della media EU27 o comunque compreso tra il 75% e il 90%, e un tasso di occupazione inferiore alle media nazionale.

In altre parole la misura sarebbe pensata per le aree caratterizzate da gravi situazioni di disagio socio-economico.

Sarebbero inoltre esclusi il settore agricolo e i contratti di lavoro domestico.

La riduzione, inoltre, sarebbe prevista per i soli contributi previdenziali, con l’esclusione dei premi e dei contributi dovuti dai datori di lavoro privati all’INAIL.(fonte:informazionefiscale.it)

Contattaci per una consulenza gratuita

Per informazioni o preventivi compila il Form e ti ricontatteremo al più presto.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.