Bonus baby sitter, proroga al 31 agosto 2020: si può ancora fare domanda INPS

Proroga per il bonus baby sitter, scadenza il 31 agosto 2020 per l’invio della domanda per i voucher baby sitting e centri estivi. La novità arriva dall’INPS, con comunicato stampa del 5 agosto 2020.

Proroga per il bonus baby sitter, domanda fino al 31 agosto 2020: la novità arriva dall’INPS, con il comunicato stampa pubblicato il 5 agosto.

Così come per i congedi straordinari Covid-19, anche le domande per il bonus baby sitter e centri estivi possono essere inviate fino a fine agosto. Stessa data ultima anche per l’utilizzo.

Il comunicato stampa del 5 agosto fa finalmente chiarezza sulla scadenza del bonus baby sitter. La proroga prevista dal decreto Rilancio si applica ad ambedue le misure di sostegno previste per le famiglie con figli.

RISPARMIA SULLA TUA POLIZZA AUTO
+
PER I NUOVI CLIENTI OMAGGIO LA DICHIARAZIONE DEI REDDITI CON IL MODELLO 730

Contattaci per una consulenza gratuita

Per informazioni o preventivi compila il Form e ti ricontatteremo al più presto.

Bonus baby sitter, proroga al 31 agosto 2020: si può ancora fare domanda INPS

Via libera alle nuove domande anche per il bonus baby sitter: la richiesta del bonus fino a 1.200 euro per i voucher INPS e per il contributo relativo al pagamento dei centri estivi potrà essere inviata fino alla fine del mese di agosto.

La scadenza è fissata al 31 agosto, come previsto dalla Legge di conversione del decreto Rilancio, che ha esteso il periodo per la richiesta e per l’utilizzo del bonus riconosciuto dall’INPS.

Il comunicato stampa del 5 agosto 2020 spazza via i dubbi sorti dopo la pubblicazione del messaggio INPS n. 2902 del 21 luglio 2020, con il quale era stata comunicata la proroga alla fine di agosto solo per i congedi Covid-19.

Potranno essere pagate tramite il Libretto Famiglia le prestazioni lavorative di baby-sitting svolte dal 5 marzo 2020 al 31 agosto 2020. Le prestazioni svolte nel periodo sopra indicato potranno essere comunicate sulla piattaforma delle prestazioni occasionali entro il 31 dicembre 2020.

Domanda bonus baby sitter entro il 31 agosto 2020: come fare

L’accesso alla domanda online di bonus per servizi di baby-sitting/servizi per l’infanzia è disponibile nella homepage del sito www.inps.it al seguente indirizzo: “sezione Servizi online > Servizi per il cittadino > autenticazione con una delle credenziali di seguito elencate > Domanda di prestazioni a sostegno del reddito > Bonus servizi di baby sitting.

Per poter presentare la domanda, il richiedente dovrà autenticarsi ai servizi INPS, o con il PIN rilasciato dall’Istituto, ovvero tramite SPID, CNS o CIE.

In sede di compilazione bisognerà scegliere se si intende richiedere il bonus baby sitter o il contributo per l’iscrizione ai centri estivi.

La domanda potrà essere presentata con le seguenti consuete modalità:

  • WEB – www.inps.it – sezione “Servizi online” > “Servizi per il cittadino” > autenticazione con il PIN dispositivo (oppure SPID, CIE, CSN) > “Domanda di prestazioni a sostegno del reddito” > “Bonus servizi di baby-sitting”;
  • CONTACT CENTER INTEGRATO – numero verde 803.164 (gratuito da rete fissa) o numero 06 164.164 (da rete mobile con tariffazione a carico dell’utenza chiamante);
  • PATRONATI – attraverso i servizi offerti gratuitamente dagli stessi

La richiesta per i voucher baby sitting può essere presentata per ogni figlio di età inferiore a 12 anni (limite superabile in caso di minori portatori di handicap grave). Il bonus per servizi di baby-sitting non è fruibile se l’altro genitore è disoccupato, non lavoratore o titolare di strumenti a sostegno del reddito.

Consulta la guida al bonus baby sitter 2020 e al bonus centri estivi per ulteriori dettagli. (fonte:informazionefiscale.it)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *