Proroga Naspi e bonus 600 euro: anticipazioni e novità del decreto agosto

Nuova proroga della Naspi e della Dis-Coll, verso il rinnovo del bonus di 600 euro per alcune categorie di lavoratori: emergono le prime anticipazioni sul decreto di agosto che, stando alle parole di Gualtieri, sarà approvato entro il 7 agosto 2020.

Dalla proroga della Naspi e della Dis-Coll fino al rinnovo del bonus di 600 euro ma solo per le categorie di lavoratori più danneggiati dall’emergenza: il lavoro sarà al centro del decreto di agosto.

Il nuovo decreto emergenziale da 25 miliardi sarà approvato entro il 7 agosto 2020: questo è quanto dichiarato dal Ministro dell’Economia, Roberto Gualtieri.

Secondo quanto anticipato dal Ministro Catalfo, più della metà del totale delle risorse disponibili serviranno per il finanziamento di novità in materia di lavoro. Di ufficiale non c’è ancora nulla, ma si parla ormai da giorni della possibile proroga del bonus di 600 euro per le categorie più svantaggiate, accanto al prolungamento della cassa integrazione così come dell’assegno di disoccupazione in scadenza.

Per Naspi e Dis-Coll, già prorogate di due mesi dal decreto Rilancio – con i pagamenti da parte dell’INPS che proseguono a rilento – l’ipotesi è di un’ulteriore proroga di due mesi.

Proroga Naspi e Dis Coll, ulteriori due mesi nel decreto agosto. Pagamenti INPS a rilento

Si va via via definendo il pacchetto di novità del decreto economico di agosto, ed il lavoro sarà al centro del provvedimento. Come annunciato dal Ministro del Lavoro Nunzia Catalfo, tra le misure allo studio vi è il nuovo prolungamento della Naspi e della Dis-Coll.

Ancora nulla di certo e, soprattutto, pochi dettagli su quali saranno i lavoratori in disoccupazione destinatari della proroga.

Il decreto Rilancio ha previsto il rinnovo per due mesi delle indennità, ma solo per i lavori titolari di assegno Naspi o Dis-Coll scaduto tra il 1° marzo ed il 30 aprile 2020.

Non è chiaro se il periodo di riferimento sarà esteso, anche considerando le difficoltà nella ricerca di una nuova occupazione nell’attuale situazione di stallo del mercato del lavoro.

RISPARMIA SULLA TUA POLIZZA AUTO
+
PER I NUOVI CLIENTI OMAGGIO LA DICHIARAZIONE DEI REDDITI CON IL MODELLO 730

Contattaci per una consulenza gratuita

Per informazioni o preventivi compila il Form e ti ricontatteremo al più presto.

Verso la proroga del bonus di 600 euro per lavoratori di turismo e spettacolo

Considerando le prime anticipazioni fornite dalla maggioranza di Governo e dalla stampa specializzata, appare evidente che alla base del decreto di agosto vi sarà la volontà nel proseguire con il sostegno ai lavoratori più colpiti dall’emergenza.

Questa sarà la ragione alla base anche della proroga del bonus di 600 euro, che sempre stando a quanto anticipato dal Ministro Catalfo, si sta pensando di rinnovare esclusivamente per i lavoratori stagionali del turismo e dello spettacolo.

Non quindi un rinnovo a tutto campo, bensì limitato a specifici casistiche. Limitata sarà anche la proroga della cassa integrazione che, anticipa Gualtieri, “avverrà anche con degli elementi di selezione e differenziazione della platea delle imprese e quindi chiedendo, a quelle che possono, un contributo a questo strumento.Una 

differenziazione che sarà, probabilmente, basata sui 

dati della fatturazione elettronica e quindi sul diverso impatto della crisi sulle varie imprese”.

La proroga di ulteriori 18 settimane di cui si parla ormai da settimana sarà quindi differenziata, e non per tutti. In parallelo, dal Governo arriva l’annuncio dell’introduzione di nuovi bonus per le assunzioni.

Dal decreto agosto si attendono quindi due filoni di intervento sul fronte del lavoro: novità utili per aiutare economicamente i lavoratori in difficoltà ma anche incentivi alle imprese per superare lo stallo causato dall’emergenza.(fonte:informazionefiscale.it)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *