Congedo Covid-19, proroga al 31 agosto 2020 ed uso ad ore: novità dall’INPS

Congedo straordinario Covid-19, proroga fino al 31 agosto 2020 e possibilità di uso anche ad ore: l’INPS illustra le novità previste dal decreto Rilancio ed in vigore dal 19 luglio. Ci sarà più tempo anche per il bonus baby sitter?

Proroga per il congedo Covid-19 fino al 31 agosto 2020 e, a partire dal 19 luglio, con possibilità di uso anche ad ore: le novità arrivano dall’INPS, dopo la conversione in legge del decreto Rilancio.

La legge di conversione del decreto Rilancio ha apportato alcune significative novità in merito ai congedi straordinari Covid-19. In primis, la durata del periodo di utilizzo, che passa dal 31 luglio al 31 agosto.

In secondo luogo, le modalità di utilizzo dei 30 giorni di congedo Covid-19: potranno essere fruiti anche ad ore. Il messaggio INPS n. 2902 del 21 luglio 2020 fornisce le prime istruzioni operative. Non è chiaro se la proroga si applichi o meno anche al bonus baby sitter e centri estivi.

Congedo Covid-19, proroga al 31 agosto 2020 ed uso ad ore: novità dall’INPS

Prende il via la fase di attuazione delle novità previste dalla legge di conversione del decreto Rilancio. Tra queste vi sono le nuove disposizioni relative al congedo Covid-19, misura alternativa al bonus baby sitter introdotta in favore delle famiglie.

Sempre per un massimo di 30 giorni complessivi, il congedo parentale straordinario potrà essere fruito entro il termine del 31 agosto 2020, in luogo della precedente scadenza fissata a fine luglio.

A fornire il riepilogo delle novità è il messaggio INPS n. 2902 pubblicato il 21 luglio 2020. Tra le modifiche più di rilievo, la legge n. 77/2020 ha inoltre previsto la possibilità di uso anche ad ore dei congedi Covid-19 a partire dal 19 luglio.

Già da ora è possibile quindi presentare domanda sul sito INPS per l’uso dei giorni di congedo straordinario fino al 31 agosto 2020. Sono invece in fase di predisposizione gli adeguamenti necessari per l’uso ad ore degli stessi.

L’INPS anticipa che la domanda, da trasmettere tramite il portale online non appena sarà disponibile la nuova procedura, potrà riguardare anche periodi di astensione antecedenti alla data di presentazione della stessa, ma comunque decorrenti dal 19 luglio 2020.

RISPARMIA SULLA TUA POLIZZA AUTO
+
PER I NUOVI CLIENTI OMAGGIO LA DICHIARAZIONE DEI REDDITI CON IL MODELLO 730

Contattaci per una consulenza gratuita

Per informazioni o preventivi compila il Form e ti ricontatteremo al più presto.

Congedo Covid-19, proroga al 31 agosto 2020 anche per il bonus baby sitter?

La proroga prevista per l’utilizzo del congedo Covid-19 si applica anche al bonus baby sitter? La risposta, a nostro parere, è affermativa.

Pur non essendovi ad oggi nessun chiarimento esplicito da parte dell’INPS, appare utile ricordare che le due misure sono strettamente collegate tra loro, oltre ad essere alternative (e cumulabili in specifiche fattispecie).

All’interno dell’articolo 23, del decreto-legge n. 18 del 17/03/2020, si legge che il bonus baby sitter spetta in alternativa alla prestazione di cui ai commi 1, 3 e 5 – i congedi Covid-19 – oltre che per i medesimi lavoratori beneficiari. Non è inoltre indicato un periodo di utilizzo specifico e diverso rispetto a quello dei congedi straordinari.

Si attendono tuttavia chiarimenti da parte dell’INPS per avere conferma sulla possibilità di utilizzare il bonus baby sitter fino alla fine di agosto 2020, fermo restando il limite massimo di importo complessivo spettante.(fonte:informazionefiscale.it)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *