Scadenza carta di identità, arriva la proroga fino al 31 dicembre 2020

Scadenza carta di identità: per la validità dei documenti arriva la proroga fino al 31 dicembre 2020. A stabilirlo la legge di conversione del Decreto Rilancio, a un passo dall’ok definitivo. Il testo interviene sul Decreto Cura Italia che aveva allungato i termini fino al 31 agosto.

Scadenza carta di identità: si allunga dal 31 agosto al 31 dicembre 2020 la proroga concessa con il DL Cura Italia. La novità è inserita nella legge di conversione del Decreto Rilancio, per cui si attende l’ok definitivo entro il 18 luglio.

Si sposta ulteriormente in avanti il termine ultimo previsto per la validità dei documenti.

Tra le misure a sostegno di famiglie, lavoratori e imprese già a marzo aveva trovato spazio anche una revisione dei tempi di scadenza di documenti e certificati e la sospensione dei termini nei procedimenti amministrativi.

Agevolare chi non ha la possibilità di recarsi presso gli uffici per le procedure ed evitare l’aggregazione di persone negli spazi degli uffici aperti al pubblico e ridurre il rischio di contagio: l’intervento è nato da queste due esigenze.

RISPARMIA SULLA TUA POLIZZA AUTO
+
PER I NUOVI CLIENTI OMAGGIO LA DICHIARAZIONE DEI REDDITI CON IL MODELLO 730

Contattaci per una consulenza gratuita

Per informazioni o preventivi compila il Form e ti ricontatteremo al più presto.

    Scadenza carta di identità, arriva la proroga fino al 31 dicembre 2020

    La proroga della della scadenza della carta di identità è stata stabilita dal DL Cura Italia con l’articolo 104: “La validità ad ogni effetto dei documenti di riconoscimento e di identità di cui all’articolo 1, comma 1, lettere c), d) ed e), del decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000, n. 445, rilasciati da amministrazioni pubbliche, con scadenza dal 31 gennaio 2020 è prorogata al 31 agosto 2020. La validità ai fini dell’espatrio resta limitata alla data di scadenza indicata nel documento”.

    Ma con la conversione in legge del Decreto Rilancio, le novità in arrivo ampliano la portata della proroga: la scadenza della validità della carta di identità passa dal 31 agosto al 31 dicembre 2020.

    Ai fini dell’espatrio, invece, bisogna continuare a far riferimento al termine ultimo indicato nel documento.

    Scadenza carta di identità, proroga fino al 31 dicembre 2020: a quali documenti si applica?

    Come già previsto dalla prima proroga stabilita con il DL Cura Italia, la scadenza più ampia, fino al 31 dicembre 2020, si applica a tre dei documenti indicati nel DPR numero 445 del 28 dicembre 2000:

    • documento di riconoscimento, ovvero ogni documento munito di fotografia del titolare e rilasciato, su supporto cartaceo, magnetico o informatico, da una pubblica amministrazione italiana o di altri Stati, che consente l’identificazione personale del titolare;
    • documento di identità, la carta di identità con le caratteristiche indicate in precedenza;
    • documento di identità elettronico, ovvero il documento analogo alla carta di identità elettronica rilasciato dal comune fino al compimento del quindicesimo anno di età.

    Il Dossier sul testo di conversione in legge del Decreto Rilancio aggiornato al 7 luglio inoltre ribadisce quali sono i documenti equipollenti alla carta di identità, e quindi i documenti che possono essere utilizzati in sua sostituzione, secondo la normativa vigente:

    • il passaporto
    • la patente di guida,
    • la patente nautica,
    • il libretto di pensione,
    • il patentino di abilitazione alla conduzione di impianti termici,
    • il porto d’armi,
    • le tessere di riconoscimento, purché munite di fotografia e di timbro o di altra
    • segnatura equivalente, rilasciate da un’amministrazione dello Stato.(fonte:informazionefiscale.it)

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.